Lotto 1046: Paolo II (1464-1471), Pietro Barbo. Medaglia 1465. D/ PAVLVS II VENETVS PONT MAX. Busto a sinistra con piviale e medaglione sul petto. Contorno perlinato. R/ HANC ARCEM CONDIDIT ANNO CHRISTI M CCCCLXV. Stemma Barbo sovrastato da triregno. Contorno perlinato. Hill 781; Arm., II, 32,6; Poll., I, 170. AE. mm. 33.00 R. Due graffietti al rovescio. Originale. qSPL. Nel cuore antico della città, la grandiosa fabbrica del palazzo di San Marco nel XV secolo accentrò su di sè tutta l'energia, la volontà e le spese del cardinale titolare di San Marco, il veneziano Pietro Barbo, futuro papa Paolo II. L'edificio inglobava la basilica di San Marco che appare come chiesa palatina derivata dall'antico esempio della basilica di San Marco a Venezia collegata al palazzo Ducale, mettendo in evidenza la relazione fra il palazzo veneziano e il palazzo romano di San Marco. Una torre alta e massiccia coronava il palazzo e, nel progetto originario, a essa doveva far riscontro un'altra torre identica che non venne realizzata nonostante fosse rappresentata nelle medaglie commemorative dei lavori datate 1455 e 1465. Queste medaglie, decorate con l'effigie dapprima di Pietro Barbo, poi di Paolo II, erano state incorporate alla struttura muraria del nuovo edificio in segno di attestazione di offerta fondativa.
Base d'asta € 200
Prezzo attuale € 320
Offerte: 6
Lotto non in vendita