Lotto 1004: Ferrara. Ludovico Ariosto, letterato (1474-1533). Medaglia della serie "Uomini Illustri", post 1841. D/ LVDOVICVS ARIOSTO. Busto a sinistra. R/ VATI / INGENII VENA / LINGVAE NITORE / ELOQVII COPIA / MAXIMO in corona d'alloro. AG. mm. 42.00 Inc. Cerbara. qFDC. La medaglia fa parte di una serie di restituzione relativa a uomini illustri del passato, progettata e realizzata dagli incisori Nicola Cerbara e Pietro Girometti e coniata presso la Zecca Pontificia di Roma. L'idea iniziale prevedeva un centinaio di medaglie da emettere una ogni 40 giorni ed acquistate per sottoscrizione da clienti iscritti ad una apposita associazione. I tempi di consegna, non sempre rispettati, e sottoscrizioni minori a quelle supposte ridussero il numero delle medaglie previste; cosí in circa 10 anni (1842-1850), furono celebrati solo una quarantina di personaggi. Queste medaglie potevano essere acquistate in oro, argento e bronzo e i primi due personaggi realizzati, nel 1842, furono Michelangelo e Papa Giulio II. Recentemente, intorno al 1970, furono riconiate poche serie dalla Zecca di Stato Italiana, riutilizzando i vecchi conii ancora in uso; le medaglie ottocentesche si differenziano da queste ultime perchè presentano sul bordo un bollo con la testa di Minerva (come la presente).
Base d'asta € 30
Prezzo attuale € 30
Offerte: 1
Lotto non in vendita