Lotto 667: Bergamo. Marcantonio Giustinian (1741- ), Luogotenente della patria del Friuli. Medaglia coniata 1788. D/ M. ANTO. IVSTINIANO P. F. I. PRAET. Busto a destra, sotto, PATRIAE VI VIRI ET/ RVRALIVM SINDICI/ MDCCLXXXVIII. R/ OB ITER VIATORUM TUTUM ET SEGURIT PUB RESTITUTAM. Armi; all'esergo, ARMA DOMITIS LATRONI/ EXTORTA. Volt. 1710. MB. mm. 46.70 Inc. Ignaz Donner. Segnetti, colpo al ciglio. BB. Il Giustinian viene ricordato principalmente per aver debellato la piaga del banditismo dall'Alto Friuli. Egli infatti condusse una felice campagna contro i ladroni Pagnutti che, dalla 'casa dei corvi' presso Gemona, scendevano a terrorizzare il Friuli. I due capibanda, Pressa e Zefon furono impiccati. La prima medaglia, dedicata al Giustinian dai sei Deputati della Patria e dagli otto Sindaci della Contadinanza, ricorda appunto la sconfitta di questi banditi di cui vengono raffigurate le armi, in particolare i temibili fucili 'scavezzi'.
Base d'asta € 100
Prezzo attuale € -
Offerte: -
Lotto non in vendita